L’incidente costato la vita a una ragazza di 19 anni è stato causato dal ghiaccio sull’autostrada

La vittima si chiamava Federica Banfi. Altre sette persone sono rimaste ferite.


Pubblicato il 01/01/2018
Ultima modifica il 01/01/2018 alle ore 19:54
aosta

È il ghiaccio presente sull’asfalto la probabile causa dello scontro della scorsa notte tra un furgone e un pullman sull’autostrada A5 in cui è deceduta Federica Banfi, 19 anni, di Legnano (Milano). Nell’incidente sette persone (e non sei come riferito in un primo momento) sono rimaste ferite; quattro sono ancore ricoverate all’Ospedale Umberto Parini di Aosta in prognosi riservata.  

 

I due mezzi viaggiavano in direzione di Aosta. Poco dopo le 23, nei pressi della galleria Garin a Châtillon (Aosta), uno dei due ha sbandato e carambolato, coinvolgendo il secondo. La polizia stradale, intervenuta sul posto assieme al 118 e ai vigili del fuoco di Aosta, ha constatato la presenza di lastre di ghiaccio sulla sede stradale.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno