Un Lugana avvolgente


Pubblicato il 06/01/2018

Uno dei vini bianchi che sarà ricordato per le buone performance soprattutto all’estero è il Lugana. E quando ho finito di mangiare da un cuoco giapponese accasato nella Cascina Guzzafame di Gaggiano, ho telefonato a Gilberto Castoldi per complimentarmi. Lui e Simona, la sorella, rappresentano la terza generazione di questa azienda agricola (inizialmente zootecnica) fondata nel 1971 dalla mamma, Laura Gettuli, a Pozzolengo, in un nucleo del 1770 che ospitò un convento. Ma la svolta porta la data del 2006 quando diventano azienda vitivinicola col marchio Cobue.  

 

La nuova cantina la inaugurano nel 2013 ed è quasi completamente interrata per integrarsi col paesaggio. Hanno 17 ettari di viti e vinificano solo le loro uve: turbiana o trebbiano di Lugana in primis, ma anche «tuchì», nome del vitigno utilizzato per l’ex Tocai di San Martino della battaglia (una doc storica). Hanno anche uve rosse come groppello e marzemino, oltre ai vigneti storici del nonno, che piantò merlot e chardonnay, con cui fanno le due igt Benaco. 

 

I tre bianchi sono il Lugana Monte Lupo, il San Martino della Battaglia Monte Olivi e il Benaco Getulio. Tutti affinati solo in acciaio per preservare i caratteri di freschezza e mineralità del terreno calcareo e argilloso delle colline moreniche. Il Getulio annovera uve di trebbiano di Lugana e di tuchì con aggiunta dello chardonnay del nonno. Queste le premesse per capire la sontuosa pulizia di quel Lugana Monte Lupo 2016, che ha note eteree di banana e fiori, mentre in bocca c’è corpo e finezza oltreché freschezza. Un vino che conquista per eleganza, anche se il Benaco Getulio 2015 aveva qualcosa in più ancora: quasi dolce per la sua avvolgenza alcolica, gradevole il finale amarognolo. Però poi sono andato in crisi assaggiando i rossi giacché non me li aspettavo così buoni: il Garda Classico 2016 Il Poggio (che ha dentro anche barbera) a occhi chiusi sembrava una zuppa di more; il Marzemino Dolce Colle 2016 mostra una speziatura di caffè. E poi il Getulio 2015, allappante in bocca, mirtilloso. Li ho riassaggiati per più giorni dopo aver aperto la bottiglia. E mi sono chiesto: ma quanto sono bravi questi ragazzi?  

 

Azienda Agricola Cobue  

loc. Cobue Sopra  

Pozzolengo (Bs)  

tel. 030 9108319  

 

 

 

home

home

Stile.it - ricette veg

Stile.it - ricette veg

Stile.it - ricette dolci

Stile.it - ricette dolci

Turismo.it - ricette etniche

Turismo.it - ricette etniche

I più letti del giorno

I più letti del giorno

I video di Buona Pappa

tutti i video