Ad Alagna principianti in difficoltà lungo la nuova discesa tra la seggiovia e il Passo dei Salati

Il direttore di Monterosa 2000: “Deve essere migliorata: interverremo”

Moltissimi sciatori hanno scelto l’Alta Valsesia


Pubblicato il 16/01/2018
Ultima modifica il 17/01/2018 alle ore 09:22
alagna

Mentre la seggiovia Cimalegna-Passo dei Salati riduce le code favorendo gli amanti del freeride e facendo numeri da record a neanche un mese dal debutto, c’è chi muove qualche critica alla nuova discesa. Si tratta della pista che collega la stazione di arrivo dell’impianto e il Passo dei Salati. A lamentarsi sono i meno esperti che trovano alcune difficoltà. 

 

«Sono arrivate anche a noi queste segnalazioni – risponde Andrea Colla, direttore di Monterosa 2000 -. Effettivamente il tratto lungo un centinaio di metri, un passaggio obbligato con due tornanti, quando l’innevamento non è imponente, risulta un po’ complicato per i principianti. Ed anche con i condizioni ottimali di questo weekend, con migliaia di passaggi, il segmento presenta alcuni punti critici. Ci siamo resi conto che la pista va migliorata».  

 

Prosegue Colla: «Abbiamo fatto il possibile per aprire la seggiovia in questa stagione, monitoriamo costantemente la zona e interverremo con piccoli accorgimenti. Ma per una modifica sostanziale dovremmo aspettare la primavera». E per far capire al meglio il funzionamento della nuova seggiovia, Monterosa 2000 ha inserito nel suo sito internet www.freerideparadise.it, nella home page che compare appena si digita l’indirizzo, una serie di informazioni con le risposte alle domande più frequenti.

 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno