L’allarme del Viminale: in commercio una pistola grande come una carta di credito

In una circolare inviata a tutte le questure si chiede di fornire informazioni su eventuali movimenti o sequestri di armi aventi caratteristiche simili
ANSA

La pistola pesa circa 200 grammi ed è lunga 8 centimetri e mezzo


Pubblicato il 16/01/2018
Ultima modifica il 16/01/2018 alle ore 18:50

È da poco in commercio una pistola che ha le dimensioni di una carta di credito: 5,8 cm di lunghezza per 5,40 di altezza e solo 1,27 di spessore. Lo segnala il Dipartimento di Pubblica sicurezza in una circolare inviata a tutte le questure italiane chiedendo ai presidi sul territorio «di voler fornire informazioni in ordine ad eventuali movimenti o sequestri di armi aventi caratteristiche simili a quella segnalata». L’arma è in vendita all’estero ed è distribuita da due aziende statunitensi. A segnalare la commercializzazione della pistola è stata Europol, sottolineando che si tratta di un’arma pieghevole chiamata “Lifecard”, prodotta dalla società «Trailblazer». 

 

 

La pistola, sottolinea ancora la circolare, pesa circa 200 grammi ed è lunga 8 centimetri e mezzo. Il costo «al dettaglio suggerito» è di circa 340 euro. La canna, la cartuccia e il grilletto sono in acciaio mentre la struttura e l’impugnatura sono in alluminio. Proprio l’impugnatura contiene i 4 proiettili. L’arma è a colpo singolo calibro 22 long rifle. «Quando ripiegata - scrive il Dipartimento - assume dimensioni esterne simili ad una carta di credito o ad un portafoglio sottile». Ed inoltre, visto che «di fatto non appare come un’arma, può essere trasportata in assoluta discrezione». 

 

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno